Studentessa morta in classe a Salerno, un mese fa perse la vita un altro compagno

Lunedì 7 Ottobre 2019
Studentessa morta in classe a Salerno, un mese fa perse la vita un altro compagno

Questa mattina Melissa La Rocca, una studentessa di 16 anni, è morta in una scuola di Salerno: fatale un improvviso malore mentre era alla lavagna. Un dramma assurdo davanti ai compagni di classe: e nella sua scuola, il "Da Vinci-Genovesi", c'è incredulità e choc. «È difficilissimo da spiegare. Come è possibile che una ragazza di quest'età possa morire da un momento all'altro? È crollata a terra e non si è più rialzata», ha detto Nicola Annunziata, dirigente scolastico dell'istituto. 

LEGGI ANCHE Studentessa muore in classe a Salerno mentre era alla lavagna: Melissa aveva solo 16 anni
 

 

«I genitori sono distrutti e anche io lo sono», ha ammesso Annunziata, raccontando che «il tempo trascorso fuori la porta mentre i medici tentavano di rianimarla mi è sembrato interminabile. Una mezzora che non finiva più, non usciva nessuno e noi abbiamo capito che le cose non andavano. È stato un momento terribile».

LEGGI ANCHE Studentessa morta in classe, la professoressa: «Era alla lavagna, siamo sconvolti»

Il dirigente scolastico ha confermato che gli investigatori hanno fatto domande ai compagni di classe della 16enne per provare a ricostruire quanto accaduto. La classe in cui si è consumata la tragedia stamane, tra l'altro, a metà settembre era stata colpita da un grave lutto per la morte di un 16enne in un incidente stradale. «Cercheremo di parlare agli studenti che sono molto scossi - ha concluso Annunziata -. Le lezioni sono andate avanti per inerzia, non è stato facile per nessuno». 

Ultimo aggiornamento: 16:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA