World Street Skateboarding Roma 2022, a Colle Oppio i campioni da tutto il mondo

La pista di skate con il Colosseo da sfondo
La pista di skate con il Colosseo da sfondo
di Lorena Loiacono
4 Minuti di Lettura
Martedì 28 Giugno 2022, 15:40

A Roma si va in skate, a Colle Oppio ci sono i campioni mondiali. E’ stata presentata questa mattina, sulla terrazza che affaccia direttamente sul Colosseo, il World Street Skateboarding di Roma 2022, in programma fino al 3 luglio al Parco di Colle Oppio.

Una tappa che guarda dritta alle Olimpiadi di Parigi 2024.

 

ARAKU: ROMA COME LA WIMBLEDON DELLO SKATEBOARD

La tappa romana fa parte infatti di un progetto tra la Federazione Internazionale World Skate, Sport e Salute e la Fisr, sotto l’egida del CIO, e proseguirà fino al 2025. “E’ una giornata storica - ha sottolineato il presidente Fisr Sabatino Aracu - da qui partono le qualificazioni verso Parigi 2024, con lo sport più giovane e cool. Vogliamo far diventare Roma la Wimbledon dello skateboard”.

SKATE A COLLE OPPIO…DA VISIONARI

“La tappa del worldskate al Colosseo - ha spiegato l’assessore allo Sport, Turismo, Grandi Eventi e Moda di Roma Capitale, Alessandro Onorato - sarà uno straordinario spot per Roma nel mondo. Un Grande Evento che, grazie alla copertura dei broadcast internazionali e ai milioni di follower dei campioni internazionali in gara, farà girare un’immagine moderna, pulita e sportiva di Roma”.

“Con il sindaco Gualtieri avevamo promesso la riqualificazione di quest’area, che è una delle cartoline più importanti di Roma. Grazie alla forte partnership con Sport e Salute, con la Soprintendenza Statale e con la Sovrintendenza Comunale – ha aggiunto l’assessore Onorato - siamo riusciti a recuperare un’area tristemente abbandonata da anni e che, finito l’evento, diventerà un nuovo playground con due campi sportivi polifunzionali e una pista di atletica di libera fruizione per i residenti e le scuole del quartiere. Portare questa tappa del worldskate nello scenario unico e straordinario del Colosseo è stata un’impresa olimpionica. E’ stato un po’ da visionari immaginarlo qui, tra le suggestioni della Roma antica. Ma soltanto chi ha voglia davvero di cambiare le cose può incidere in una città che ha potenzialità uniche, ma che forse troppa gente si è abituata a non farle esprimere”.

MALAGO’: OTTIMA PRESENTAZIONE PER ROMA

“Stiamo presentando una manifestazione sportiva molto importante, in un luogo assolutamente prestigiosa - ha commentato Giovanni Malagò, presidente del CONI e membro Cio -  si qualificano per Parigi 22 atleti, 20 ad esclusione di due già definiti. Rispetto a Tokyo si raddoppiano, inoltre, le medaglie. Al primo posto ci sono gli atleti”

TAVANI, I GIOVANI SCELGONO I LORO LUOGHI PER LO SPORT: ASSECONDIAMOLI

“Stiamo facendo sforzi incredibili - ha assicurato Roberto Tavani, Delegato del Presidente Zingaretti allo Sport presso Regione Lazio - ma i risultati ci sono: da Bruxelles abbiamo vinto il premio come migliore Carta giovani d’Europa. Siamo qui perché i giovani hanno scelto questo posto per fare skate: Coe accade al Ponte musica che, pur non essendo luogo di sport, lo è diventato. Quindi questo progetto asseconda le vocazioni dei ragazzi”.

COZZOLI, LO SKATE FA DA TRAINO:LO PORTEREMO NELLE SCUOLE

“Nessuno si aspettava che i Mondiali di Skate potessero essere una scommessa così vincente - ha spiegato Vito Cozzoli, presidente e ad di Sport e Salute S.p.A. - quando li abbiamo ospitati al Foro Italico in piena pandemia lo scorso anno. Oggi siamo contenti di viverli qui con lo sfondo del Colosseo. Lo skate è uno strumento di traino per la pratica sportiva. Ci abbiamo sempre creduto, utilizzando un linguaggio giovane, quello delle nuove generazioni, non adeguatamente valorizzate in passato. In questa occasione lanceremo un programma culturale che unirà urban sport e arte, portando lo skate nelle scuole”.

VEZZALI, DALLO SPORT NASCONO ANCHE TURISMO E OCCUPAZIONE

“Questo luogo fantastico - ha assicurato Valentina Vezzali, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Sport - ospiterà questa importante manifestazione si Street Skateboarding ogni anno fino al 2025. Si tratta di una disciplina sportiva amata dai giovani ed è importantissimo questo aspetto: i Italia siamo molto tifosi di sport ma poco sportivi. Ricordiamoci inoltre che eventi sportivi come questo portano turismo e occupazione”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA