SummerMela festival, l'India celebra la sua cultura e la sua arte a Roma

Lunedì 21 Settembre 2020
SummerMela festival, l'India celebra la sua cultura e la sua arte a Roma

21 settembre alle 21: con l’anteprima italiana al cinema Farnese del film Il Discepolo (The Disciple), del regista indiano Chaitanya Tamahne (premio Miglior Sceneggiatura alla 77a Mostra del Cinema di Venezia), si apre il SummerMela 2020 - Equinox Edition, il festival di arte e cultura indiana a cura di Riccardo Biadene.

Il film - in replica il 23 settembre alle 18,30 al cinema Lux, sarà introdotto musicalmente da Nicolò Melocchi al flauto bansuri. La proiezione del film sarà replicata  a Milano dal 28 al 30 settembre. In particolare, martedì 29 settembre al cinema Plinius, la proiezione sarà introdotta da un concerto dal vivo di musica classica indiana,  a cura di Kama Productions.
 

 

22 settembre alle  20, all’Accademia Filarmonica Romana si esibirà, in un concerto di musica classica indiana, il Maha Kali trio con con Joyeeta Sanyal (sitar), considerata una delle migliori interpreti musicali  di sitar, Nicolò Melocchi (flauto bansuri) e Sanjay Kansa Banik (tabla), noto in Italia anche per le sue collaborazioni con l’Orchestra di piazza Vittorio.

23 settembre alle 21, SummerMela chiude ospitando nel Giardino della Casa del Cinema, il River To River Florence Indian Film Festival, con la proiezione del film indiano Badhaai Ho / Congratulations there  (2019) di Amit Ravindernath Sharma, tra i più acclamati all'ultima edizione fiorentina.
La proiezione sarà preceduta alle ore 20 da un breve concerto di musica classica indiana con Jacopo Pacifico (flauto bansuri) e il celebre percussionista Federico Sanesi (tabla).

info: www.summermela.find.org.in

 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA