Roma, un 27enne cade dal monopattino e muore dopo due settimane di coma

Giovedì 26 Agosto 2021
Un 27enne è morto cadendo dal monopattino. Aveva subito due operazioni ed era in coma da due settimane

Si è spento Alexander Gonzales Hernandez, un ragazzo di 27 anni di origini filippine, vittima di un incidente stradale in monopattino sulla pista ciclabile di via Gregorio VII a Roma. Dopo due operazioni e tre settimane di coma, il suo cuore ha smesso di battere. Sposato, la moglie di Alexander era incinta ed entrambi erano entusiasti di diventare genitori.

 

 

Leggi anche - Roma, anziana conserva 100mila euro in contanti in casa: derubata nella notte, non si è accorta di nulla

 

L'incidente, avvenuto lo scorso 29 luglio, è stato reso noto solamente nelle ultime ore, dopo il funerale del ragazzo. Le pattuglie del gruppo XIII Aurelio della Polizia Locale sono intervenute sulla ciclabile, all'altezza dell'incrocio tra in via Gregorio VII e via del Cottolengo, intorno alle 2.00 del mattino.

Alexander era per terra e ferito in gravi condizioni quando è stato portato in codice rosso all'ospedale Santo Spirito e successivamente trasferito al San Camillo. Secondo quanto si apprende sono tutt'ora in corso le indagini da parte della Polizia Locale per ricostruire l'incidente. Al momento nessuna pista viene esclusa, anche se non sembrerebbe essere coinvolto un altro mezzo. 

La morte del ragazzo ha lasciato un grande vuoto nella vita di familiari e amici che continuano a portare fiori sul luogo e a lanciare appelli sui social a chiunque possa aver visto o sentito qualcosa, affinché fornisca elementi utili per capire come sia avvenuta questa tragedia, contattando i vigili o i familiari che quotidianamente stazionano davanti il luogo dell'incidente.

 

Leggi anche - Roma, rapina una donna con una maschera da clown ma viene riconosciuto e arrestato

 

Il ragazzo aveva studiato all'istituto alberghiero Pellegrino Artusi e lavorato al Rome Marriott Grand Hotel Flora. Aveva la passione per la musica, cantava per passione e si faceva chiamare Diroy. Viveva con la compagna nella zona di piazza Pio XI e pochi metri di distanza dal luogo della tragedia che gli ha tolto la vita. 

 

Ultimo aggiornamento: 27 Agosto, 20:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA