Roma, stop al nuovo regolamente sulle botticelle: consiglio di stato dice no al trasferimento nelle ville storiche

Roma, stop al nuovo regolamente sulle botticelle: consiglio di stato dice no al trasferimento nelle ville storiche
Roma, stop al nuovo regolamente sulle botticelle: consiglio di stato dice no al trasferimento nelle ville storiche
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Giugno 2021, 19:29

Il Consiglio di Stato ha sospeso il nuovo Regolamento approvato dall'Assemblea capitolina che prevedeva il trasferimento delle botticelle in alcune ville storiche, come Villa Pamphilj e Villa Borghese, e in alcuni parchi urbani. Lo comunica , l'Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) che chiede sindaco di Roma, Virginia Raggi, «l'immediata emanazione dell'ordinanza anticaldo che blocca la circolazione delle botticelle in presenza di alte temperature».

Fortunatamente è ancora il vigore il Regolamento comunale a tutela degli animali che blocca le carrozze dalle 13 alle 17 dal 1° giugno al 15 settembre, ma l'ordinanza anticaldo è necessaria poiché in sua assenza i vetturini potrebbero far lavorare i cavalli anche nell'allerta caldo 3, dichiara Rita Corboli delegata dell'Oipa di Roma.

Dopo la decisione del Consiglio di Stato, proprio alla vigilia dell'inizio dell'estate, si rischia di vedere di nuovo i cavalli lavorare sull'asfalto con temperature proibitive. L'Oipa ribadisce «la necessità di una riforma del Codice della strada che abolisca i veicoli a trazione animale e che risolva così i problemi dei cavalli delle carrozze una volta per sempre in tutta Italia»

© RIPRODUZIONE RISERVATA