Roma, genitori sul piede di guerra: la Materna Girolami fu chiusa nel 2019 e ora i bimbi vanno alla Artom: "Ma non erano vietate le classi pollaio?"

Mercoledì 9 Settembre 2020 di Lorena Loiacono
protesta_genitori_scuola_materna_monteverde
Altro che distanziamento anti-Covid, a Monteverde si moltiplicano i bambini alla materna e i genitori denunciano: “Finché la scuola non sarà sicura #nonandratuttobene”. Accade ai Colli Portuensi, alla scuola dell’infanzia comunale Isacco Artom che dovrebbe accogliere 4 classi provenienti dalla Girolami. Praticamente si tratta di un‘emergenza nell’emergenza visto che la Girolami, dell’istituto comprensivo Margherita Hack, il 3 aprile del 2019 venne chiusa in parte per un crollo, con le aule trasferite in altre sedi, da quest’anno però risulta inagibile tutto l’istituto. Così i bambini da spostare sono molti di più. Dove andranno? Non si sa. Quattro classi sono destinate alla Artom dove i genitori protestano perché si andrebbe a creare situazioni da “pollaio”. Denunciano Giovanni Picone e Marco Giudici, consiglieri Lega al municipio XII: «Abbiamo in mano i documenti che certificano come il Municipio XII si sia mosso in forte ritardo». 
riproduzione riservata ® Ultimo aggiornamento: 09:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA