Roma, caos asili nido: l'orario d'uscita dei bimbi è un rebus, 30mila famiglie in ansia

asilo nido_roma
asilo nido_roma
di Lorena Loiacono
2 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Aprile 2022, 07:29 - Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 10:44

Tutti in classe fino alle 17, anzi no. Ma forse sì. Con il fiato sospeso, ancora oggi, circa 30mila famiglie romane. A tenerle in bilico sono le nuove indicazioni per gli orari delle scuole comunali dell’infanzia: gli orari “corti” imposti dal Covid sono “scaduti” il 31 marzo scorso, con la fine dello stato di emergenza, ma ancora non sono stati attivati i vecchi orari “lunghi” nonostante fossero stati già annunciati a partire dal lunedì scorso, 4 aprile. 
Di norma i bambini che frequentano il tempo pieno all’asilo escono alle 17 ma quest’anno, nonostante il bando per l’anno scolastico prevedesse l’orario fino alle 17, è stato anticipata l’uscita alle 16, al massimo alle 16:30 ma ci sono tante scuole che per scaglionare gli orari hanno fatto uscire diverse classi anche alle 15:30. Uno stravolgimento che ha messo in difficoltà molte famiglie che, nonostante avessero scelto il tempo pieno fino alle 17, da settembre si ritrovano i bambini fuori da scuola anche prima delle 16. Quindi l’attesa per il nuovo orario era alta. 
Per i circa 30mila piccoli che frequentano le 300 strutture comunali, il 31 marzo il Campidoglio (con la circolare 11408) sanciva il ripristino dell’uscita alle ore 17 dal 4 aprile: è partito subito il tam tam tra le famiglie, via chat, ma il giorno dopo sempre dal Campidoglio è arrivata una seconda nota, la 11609, che sospendeva fino all’11 aprile l’orario fino alle 17. Oggi, 11 aprile, le classi usciranno quindi con l’orario anticipato ed è probabile che si resterà così per questi ultimi giorni prima di Pasqua. E poi? 
«Non possiamo ignorare le difficoltà delle famiglie», denuncia Nicola Franco, presidente del municipio 6. Se non dovessero arrivare nuove comunicazioni, da domani si resta in classe fino alle 17? 
«Troppe incertezze. La scuola è un settore delicato – spiegano Isabel Giorgi e Marco Giovagnorio, consiglieri del municipio 15 - convocheremo la commissione trasparenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA