Roma, Sos municipi: lavori finanziati in 8 asili, ma le scuole da salvare sono 4 volte di più. Boom di richieste

Infiltrazioni e scalini sconnessi, tapparelle che non si alzano e finestre rotte: le segnalazioni sono decine

scuola_roma
scuola_roma
di Lorena Loiacono
3 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Aprile 2022, 07:53

Infiltrazioni e scalini sconnessi, tapparelle che non si alzano e finestre rotte: le segnalazioni dagli asili sono numerose, come le richieste di aiuto che arrivano dai Municipi: almeno 4 volte di più rispetto ai fondi in arrivo. 


LA MAPPA. A fare una mappa degli Sos lanciati dal territorio sono state le candidature per partecipare al bando dei fondi del Pnrr per effettuare lavori di manutenzione negli asili o nuove costruzioni anche per incrementare l’offerta in città di 1300 posti. «Le segnalazioni che arrivano dai municipi sono tantissime - spiega Fabrizio Santori consigliere della Lega e membro della commissione lavori pubblici - andiamo dalle infiltrazioni ai giochi da mettere in sicurezza, dalla muffa sulle pareti alle finestre bloccate. Servono interventi seri e quelli previsti in 8 nidi dal Campidoglio sono solo la punta dell’iceberg». 


LAVORI. Per ora infatti il Comune ha ufficializzato i lavori in 8 nidi per 7,5 milioni di euro divisi nei municipi 7, 8, 9, 12 e 13. Ma le richieste riguardano tutta Roma, da nord a sud. Ad esempio l’asilo nido “Pinocchio”, nel primo municipio, andrebbe demolito e ricostruito così come l’asilo “Piccinini” nel IV, il “Pozzi” nel IV, “Noi Arcobaleno” e “Stella del Mare” nel municipio 10. 


RIQUALIFICAZIONI. E poi ci sono decine di richieste di riqualificazione per milioni di euro, ancora tutti da finanziare. Nel municipio 4, infatti, ci sono due strutture su cui sono stati chiesti lavori di riqualificazione: la scuola “Filzi” e la “Palenco” a cui servono fondi rispettivamente per 2.470.000 euro e 4.160.000 euro. Nel municipio 5 c’è “Il Sole e la Luna” che avrebbe bisogno di lavori per 500mila euro, nel VII “L’Aquilone” per 1.872.000 euro e la scuola materna di via Lemonia per 390mila euro. Nel municipio 12 ci sono 10 asili che hanno bisogno di interventi e nel 15esimo ce ne sono 5. 
«Se calcoliamo una media di 7-800mila euro ciascuno, a tenerci bassi, la somma è altissima - continua Santori - senza contare tutte quelle aree in cui gli asili mancano del tutto e dai territori chiedono nuove costruzioni: se non si agisce non riusciremo a garantire ai cittadini romani i posti nelle strutture educative di cui hanno bisogno». Nel III municipio è richiesta una nuova struttura a Settebagni, due scuole dell’infanzia e un nido nel municipio 6, un polo didattico per bambini da 0 a 6 anni nel municipio 12, un nido e una scuola dell’infanzia nel municipio 14 e un nuovo nido nel municipio 15.

© RIPRODUZIONE RISERVATA