Roma, scontrino choc a una famiglia di turisti: «120 euro per quattro panini»

Lunedì 4 Novembre 2019
Roma, conto choc a una famiglia di turisti: «120 euro per tre hot dog e un panino»
Conto choc a Roma per una famiglia di turisti pugliesi, con tanto di foto dello scontrino: è quello che è successo a mamma, papà e due figli di 11 e 15 anni qualche giorno fa nel centro della Capitale, come documenta il quotidiano Il Messaggero. Una stangata assurda: quasi 120 euro, 30 euro a testa, e non per una cena di pesce, bensì per tre hot dog e un panino, più 4 lattine di Coca Cola e una bottiglia d’acqua.

Leggi anche > Scontrino da 429 euro a due turiste giapponesi: il ristorante chiuso e riaperto

Dagli hot dog da 22 euro al panino da 7 euro, fino alle lattine di Coca da 6 euro o la minerale da 5, l’altra cosa che fa cadere l’occhio è però il costo del servizio: ben 17,34 euro. «Sabato avevamo appena finito di vedere i Musei Vaticani, fuori aveva iniziato a piovere così ci siamo infilati in questo caffè - ha raccontato Leo Recchia, il papà, al Messaggero - La sera prima eravamo andati a un ristorante dietro al Pantheon: abbiamo speso lo stesso, ma per una cena completa».



Il bar in questione è in via della Conciliazione, a due passi da piazza San Pietro. E il proprietario, al quotidiano romano, ha glissato così: «I prezzi stanno sul menu, potete controllare, siamo vicini al Vaticano e costa - ha detto - abbiamo avuto altri casi del genere, altre lamentele. Non possiamo dire che sono prezzi popolari: ma il caro o non caro è una questione soggettiva». Ultimo aggiornamento: 16:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA