Roma, l'autista chiede di mettere la mascherina: passeggero gli dà un pugno in faccia e scappa

Giovedì 3 Giugno 2021
L'autista gli chiede di mettere la mascherina, passeggero gli dà un pugno in faccia e scappa

L'autista gli ha chiesto di indossare la mascherina, e lui lo ha aggredito. Accade a Roma in via Galvani, dove un conducente della linea 350 è stato aggredito da un passeggero mentre era fermo alla fermata: lo ha reso noto l'Atac, spiegando che all'invito dell'autista l'uomo gli ha sferrato un pugno in faccia e poi è scappato.

 

Leggi anche > Vaccini, Figliuolo apre alla seconda dose con siero diverso

 

Sul posto sono intervenute le forza dell'ordine, mentre l'autista è stato accompagnato in ospedale per le cure. «L'episodio segue di poche ore quello avvenuto nella giornata di ieri al capolinea di Tobagi, dove un altro lavoratore Atac è stato aggredito da un viaggiatore che voleva salire a bordo di un bus con un arco e delle frecce - prosegue l'azienda -. Atac, nel condannare fermamente l'accaduto ed esprimere solidarietà ai propri dipendenti, invita tutti i cittadini al rispetto di chi, col proprio lavoro, consente il funzionamento di un servizio pubblico essenziale garantendo il diritto alla mobilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA