Turismo, Colosseo flop? L'assessore Onorato: «Firenze ha avuto la promozione di Chiara Ferragni. I social servono»

Martedì 5 Aprile 2022 di Lorena Loiacono
turismo_roma_assessore Onorato

Alessandro Onorato, assessore al turismo: Firenze batte Roma? 
«Innanzitutto voglio fare i complimenti agli Uffizi: hanno avuto l’intelligenza di coinvolgere le nuove generazioni con una comunicazione innovativa, che ha coinvolto noti influencer. Il tutto in una strategia che a Roma, in questi anni, è mancata». 

 

Roma, fuga del turismo anche nel 2021: il Colosseo superato dagli Uffizi per la prima volta


Si riferisce a Chiara Ferragni? 
«Sì. Per capire quanto ancora c’è da lavorare sul piano dei social, basta pensare che nel 2020 Roma è stata la prima città Unesco per produzione di tag su Instagram, con 65milioni di post prodotti. Rio de Janeiro ne ha avuti 45milioni, Venezia 25 milioni. Eppure la pagina Instagram del turismo comunale ha solo 16mila follower. Roma vive di flussi turistici casuali e non può più permetterselo». 


Come fare? 
«Nei prossimi mesi vareremo la Dmo per commercializzare Roma nel mondo, esaltandone le straordinarie potenzialità. Vogliamo riportare i grandi eventi: sportivi, culturali e fieristici. La Capitale dev’essere attrattiva tutto l’anno». 


Va migliorato anche l’aspetto complessivo della città... 
“Stiamo lavorando per ripristinare la legalità, così turisti e romani non dovranno convivere con piccole e grandi truffe quotidiane: come i battitori di corse illegali all’aeroporto di Fiumicino, i finti centurioni o i venditori abusivi davanti ai monumenti».

Ultimo aggiornamento: 08:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA