Roma, donna rapinata in treno da una coppia di rom: «Per strapparle la catenina l'hanno quasi strangolata»

Martedì 19 Maggio 2020
Donna rapinata in treno da una coppia di rom: «Per strapparle la catenina l'hanno quasi strangolata»
Brutta avventura a Roma per una donna di 53 anni, che ieri in pieno giorno è stata aggredita da una coppia di rom che per rapinarla l'ha quasi strangolata. È successo sul treno che da Lunghezza va a Tiburtina, poco prima della fermata Palmiro Togliatti, in pieno giorno alle 12.35 di ieri.

Leggi anche > A Roma i ristoranti restano chiusi. Raggi, rissa con Casapound

La donna è stata rapinata da un uomo e una donna rom che per strapparle la catenina d'oro le hanno stretto le mani al collo fin quasi a toglierle il respiro, per poi dileguarsi appena il treno si è fermato: sul posto gli agenti della Polfer in servizio alla stazione Tiburtina che hanno raccolto la testimonianza della vittima, spaventata ma in buone condizioni di salute.
© RIPRODUZIONE RISERVATA