Roma, crolla il tetto di una rimessa dei bus: nessuna persona sotto le macerie

Venerdì 4 Settembre 2020 di Enrico Chillè
Roma, crolla il tetto di una rimessa dei bus: nessuna persona sotto le macerie

Non ci sono stati feriti nel crollo del tetto di una rimessa per i bus di questa mattina a Roma. I Vigili del fuoco della capitale, che hanno scavato per oltre tre ore tra le macerie, non hanno trovato nessuna persona e sono partite ora le operazioni di messa in sicurezza della struttura.

Leggi anche > Roma, degrado nei giardini degli asili nido: Cittadinanzattiva all'attacco. «Vogliamo i responsabili di questo scempio»
 

 

È accaduto in un'autorimessa all'incrocio tra via Luigi Tamburrano e via Grotta di Gregna, nella zona di Colli Aniene. Dalle ore 11.45 sono intervenute due squadre dei Vigili del fuoco di Roma, con un'autoscala, il carro crolli e una squadra Usar, coadiuvati anche dal nucleo cinofili per la ricerca delle persone. Insieme a loro anche i carabinieri della compagnia di Montesacro.

La struttura collassata, nel sito Tibur Parking - Number One, è un edificio composto da un piano terra e un piano interrato che viene abitualmente utilizzato come autorimessa per i bus di un'azienda privata.

Alcuni addetti presenti sul posto, al momento del crollo, avevano dichiarato di non aver visto nessuno all'interno della struttura crollata. Tutto confermato, per fortuna, anche dall'intervento dei Vigili del fuoco, che ora procederanno con le necessarie operazioni di messa in sicurezza.

Ultimo aggiornamento: 15:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA