Roma, piazze della movida blindate dalle 21. E da oggi via al coprifuoco da mezzanotte alle 5

Venerdì 23 Ottobre 2020 di Sofia Unica

Piazze blindate e d’ora in poi serviranno l’autocertificazione per spostarsi di notte e la prenotazione online per presentarsi ai drive per i tamponi: Roma alza l’allerta e questo sarà il primo weekend di coprifuoco. 


MOVIDA Da questa sera non saranno più accessibili dalle 21 le piazze della movida: verranno perimetrate per permettere il passaggio verso locali e ristoranti. Il coprifuoco scatta invece alle 24 e andrà avanti, ogni giorno, fino alle 5 di mattina. 

 


AUTOCERTIFICAZIONE Saranno consentiti spostamenti solo per motivi di lavoro o di salute e comunque giustificati con l’autocertificazione, che può essere scaricata da sito della Regione Lazio. 


TRANSENNE In base a una pre-intesa tra la Regione, il prefetto Piantedosi e la sindaca Raggi . Questa sera si parte infatti con la perimetrazione di piazza Campo dei Fiori, via del Pigneto, piazza Madonna dei Monti e piazza Trilussa. «Non è solo una questione logistica di transennamento - ha spiegato il Prefetto - ci sarà anche un adeguato dispositivo di presidio da parte delle forze di Polizia Locale e delle forze di Polizia Statale. Per il momento non c’è necessità di utilizzare l’esercito». 


PRENOTAZIONE AL DRIVE IN Sempre per la stessa necessità di evitare assembramenti, da martedì sarà necessario prenotarsi per andare a fare il tampone ai drive in: la sperimentazione già avviata al Forlanini, al Santa Maria della Pietà, al Santa Lucia e su viale Palmiro Togliatti ha avuto un buon esito e quindi il servizio viene esteso su tutta Roma e il Lazio. 


GRAN TURISMO IN PRIMA LINEA Sul fronte del trasporto pubblico, il campidoglio sta valutando la possibilità di utilizzare pullman privati, fermi per assenza di turismo, sulle corse più affollate di Atac.

 

Ultimo aggiornamento: 08:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA