Roma, capitale della pace: weekend di fiaccolate e manifestazioni per dire «No alla guerra»

Secondo i dati della Questura di Roma sono attese più di 50mila persone nelle vie di Roma per manifestare contro la guerra in Ucraina

Roma, capitale della pace: weekend di fiaccolate e manifestazioni per dire «No alla guerra»
Roma, capitale della pace: weekend di fiaccolate e manifestazioni per dire «No alla guerra»
3 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Marzo 2022, 15:11

Roma si prepara a vivere la fiaccolata per dire «stop» alla guerra in Ucraina. La città eterna vuole essere, ancora una volta, capitale della pace. Sono attese più di 50mila persone per gridare al mondo «No alla guerra». Sabato 5 e domenica 6 saranno migliaia i cittadini in piazza. La prima manifestazione inizierà alle 13:30, in piazza della Repubblica.

Leggi anche > Roma, un treno della metro A si veste con i colori della bandiera dell'Ucraina

Si inizierà sabato 5 marzo, da piazza della Repubblica, dove la Questura, prevede che parteciperanno almeno 15mila persone. A organizzare il sit in la Cgil, insieme alla Rete Italiana Pace e Disarmo e a tante altre associazioni per l'evento 'Europe for peace'. Il corteo si muoverà da piazza della Repubblica per raggiungere piazza San Giovanni dove, a partire dalle ore 14.30 circa, si susseguiranno gli interventi delle associazioni promotrici.

Concluderà la manifestazione il segretario generale della CgilMaurizio Landini. In piazza ci saranno anche la Rete degli Studenti Medi e l'Unione degli Universitari. Sempre nel pomeriggio, dalle 17 alle 19, ci sarà una seconda manifestazione, proprio in piazza di Porta San Giovanni, piazza prenotata sempre da Cgil, insieme alla Rete Italiana Pace e Disarmo. In questo caso è prevista la partecipazione di almeno 25mila persone

Le manifestazioni per la pace, proseguiranno anche domenica 6 marzo. La prima, in ordine di tempo, dalle 14 in piazza delle Repubblica organizzata dall'Associazione Cristiana degli Ucraini in Italia: qui sono attese 2mila persone. Dalle 16:30, invece, a piazza Madonna di Loreto, accanto a piazza Venezia ci saranno  3mila persone per dire «basta» alla guerra.

Alle 50 mila persone in piazza attese nel week end, se ne potrebbero sommare altre diecimila nei due eventi in programma oggi, venerdì 4 marzo. Dalle 12 circa 2.500 persone manifesteranno in piazza Vittorio Emanuele, all'Esquilino tra via dello Statuto e via Napoleone III, per la pace in Ucraina. L'iniziativa è promossa dalla comunità di Sant'Egidio.

Sempre per la giornata di oggi è annunciata una fiaccolata per la pace organizzata dal comune di Roma. Da piazza del Campidoglio arriverà al Colosseo dopo aver percorso i Fori Imperiali. È la seconda manifestazione voluta dal sindaco Roberto Gualtieri che, sul piano dell'accoglienza, ha già messo in campo i primi accorgimenti con l'istituzione di una task force e un tavolo con la prefettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA