Roma, anche nella Capitale arriva Sweet Bag, la Start-up che fa viaggiare più leggeri

Domenica 24 Novembre 2019
Il digitale si conferma il nuovo e più efficace alleato del turismo in Italia. Per donare “leggerezza” al viaggio è arrivata Sweet Bag, start-up innovativa che offre il ritiro a domicilio e la consegna dei bagagli da e per l’aeroporto, la stazione o l’hotel. Il servizio si prenota velocemente e in modo sicuro direttamente dalla App Sweet Bag o accedendo al sito www.sweetbag.it. Sweet Bag è stata sviluppata dalla società romana Bt Solution e punta a rivoluzionare lo stile di viaggio perché permette di muoversi in modo estremamente comodo per turismo o per business. Il servizio è attualmente attivo in Italia su Roma e nelle principali mete turistiche e all’estero con diverse destinazioni come Spagna, Francia, Portogallo, Svizzera, Germania, Inghilterra e Danimarca. Dal lancio ad oggi Sweet Bag ha servito 10 mila clienti movimentando oltre 25 mila bagagli. Sono 5 mila i viaggiatori che hanno scaricato la App e utilizzato il servizio.

Con Sweet Bag le valigie vengono ritirate all’arrivo del viaggiatore in aeroporto, porto o stazione ferroviaria e trasferite direttamente all’hotel. Viceversa, il giorno della partenza per il ritorno a casa o verso una nuova meta, il viaggiatore chiederà il pick up dei propri bagagli ad un orario prestabilito dall’albergo. La flotta di Sweet Bag provvederà a consegnarli poi direttamente in aeroporto, alla stazione ferroviaria, all’imbarco di navi da crociera o all’hotel di prossima destinazione. In questo modo il viaggiatore e l’uomo d’affari in arrivo o partenza potranno muoversi in città con la massima disinvoltura, senza il fastidio di portare i bagagli al seguito, per godersi così la vacanza sin dal primo istante o per pianificare l’agenda degli appuntamenti nel massimo relax. Inoltre, per tutti gli appassionati di cicloturismo, c’è la possibilità di affidare a Sweet Bag le biciclette e farsi seguire da una destinazione all’altra del tour.

“Il servizio è rivolto soprattutto al turista straniero che compie il classico Grand tour italiano tra città d’arte, al businessman, ai tour operator, agli hotel, ai B&B e alle case vacanza – spiega Martino D’Ambrosi, Ad di Bt Solution - E’ una soluzione già molto diffusa all’estero ed è ideale per l’Italia. Sweet Bag guarda in particolare agli sviluppi delle politiche di incoming rivolte alla Cina, con Roma che si candida al ruolo di gateway europeo per i viaggiatori cinesi, un mercato potenziale di proporzioni estremamente vaste, per questo è fondamentale la partnership con tour operator dell’incoming turistico”. © RIPRODUZIONE RISERVATA