Una 14enne bengalese denuncia: «Botte dalla mia famiglia perché non volevo mettere il velo»

L'adolescente, di nazionalità bengalese, lo ha denunciato ai carabinieri di Ostia

Lunedì 15 Novembre 2021
Roma, la denuncia di una 14enne: «Botte dalla mia famiglia perché non volevo mettere il velo»

Picchiata dalla famiglia perché si rifiutava di mettere il velo. Succede a Roma, più precisamente a Ostia: a denunciare le violenze domestiche è una ragazza adolescente del Bangladesh.

 

Leggi anche > Si allarga focolaio di Covid: il Comune pensa a ripristinare le mascherine all'aperto

 

La 14enne ha deciso di sporgere denuncia ai carabinieri, spiegando di essere stata picchiata più volte dalla madre e dal fratello, che avrebbero anche minacciato di rimandarla in Bangladesh. Dopo l'ennesima lite, la ragazzina si è rivolta sabato pomeriggio ai carabinieri raccontando di essere stata picchiata dal fratello. È stata medicata in ospedale per un lieve trauma cranico e graffi sul viso. Ora si trova in una struttura protetta. I carabinieri hanno inviato un'informativa alla Procura dei Minori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA