Roma, Milano, Torino, Firenze: la Rinascente illumina le sue vetrine per il Natale con villaggi incantati e il presepe napoletano

Mercoledì 2 Dicembre 2020 di Paola Pastorini
Una veduta di una vetrina a Milano

Un anno di lavoro per quattro vetrine che illuminano il Natale di quattro città italiane.

La Rinascente per la prima volta ha allestino vetrine a tema Festività  addobbando  di luce  ii suoi store n quattro città: Milano, Roma, Torino e Firenze. «Luci di speranza» accese fino al 6 gennaio, come ha spiegato il ceo Pierluigi Cocchini, in una conferenza stampa via web,cui hanno partecipato anche i sindaci di Roma, Virginia Raggi, di Torino, Chiara Appendino, e un messaggio di quello di Milano Beppe Sala.

Nei flagship store di  Milano e Roma  il tema sono  i villaggi incantati, realizzati da Lemax, l’azienda numero uno nella produzione di carillon, miniature e villaggi a tema (nella foto una vetrina di Roma);  a Firenze e Torino i presepi di San Gregorio Armeno di Napoli.

 

Le vetrine dei flagship di piazza Duomo a Milano e via del Tritone a Roma ospitano ciascuna uno specifico scorcio natalizio, realizzato con sorprendenti miniature. Piste da sci pullulanti  di appassionati; ambientazioni di festa e divertimento. E poi elementi in movimento: nuvole fluttuanti, mongolfiere colorate, funivie, aeroplani e treni che passano da una vetrina all’altra.

Un lavoro cominciato da lontano visto che ci vuole «un anno per realizzarli, dal momento dell'ideazione all'allestimento», ha spiegato il ceo Cocchini. E realizzato grazie alla maestria dei professionisti della Rinascente, dei veri "Maradona della vetrina".

Un lavoro fatto con amore e voluto per dare ai clienti «leggerezza, spensieratezza e speranza». L'idea è che Rinascente non sia più solo «una casa di brand ma anche di valori» e per questo con gli allestimenti si è voluto donare un po' di sogno, spettacolo e «stupore come quello dell'infanzia», ha concluso Cocchini. 

 

Ultimo aggiornamento: 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA