Race For The Cure, la gara per la lotta ai tumori delle donne. Gualtieri: «Felice di dare lo start»

La manifestazione, giunta alla sua 23esima edizione, torna al Circo Massimo dopo due anni di stop

Domenica 8 Maggio 2022
Race For The Cure, al via la gara per la lotta ai tumori delle donne. Il sindaco Gualtieri: «Felice di dare lo start»

Ha preso il via questa mattina, nel giorno della Festa della Mamma, la Race For The Cure, la celebre corsa che promuove la ricerca, la prevenzione e la lotta contro i tumori delle donne. A Roma a segnare la partenza ci hanno pensato le figure istituzionali. «Felicissimo di dare lo start... Una splendida gara di solidarietà, cura e sport. Tantissime le romane e i romani che corrono per la prevenzione e per la salute delle donne. Roma è e sarà al loro fianco, sempre», ha scritto su Twitter il sindaco della Capitale Roberto Gualtieri.

 

Leggi anche > Covid, con Omicron boom di reinfezioni. Pregliasco: «Preoccupante, in autunno rischiamo una nuova ondata»

 

Le parole del primo cittadino accompagnano una foto con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. E anche il governatore ha affidato ai social il suo messaggio: «Nel Lazio siamo a 400mila inviti in età da screening dei tumori al seno, tornati a livelli pre Covid. Partiti anche i test genomici che dimezzeranno il ricorso alla chemioterapia».

 

 

 

 

La prevenzione, dunque, torna a correre. La Race for the Cure, giunta alla sua 23esima edizione, torna al Circo Massimo dopo due anni di stop, imposti dalla pandemia. La grand manifestazione contro il tumore al seno promossa dalla Susan Komen ha inaugurato il Villaggio della salute: 4 giorni di screening al Circo Massimo per donne in situazioni di fragilità.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 9 Maggio, 15:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA