Roma, ondata di arresti per droga: nove pusher in manette e tre chili di cocaina e hashish sequestrati

Roma, ondata di arresti per droga: nove pusher in manette e tre chili di cocaina e hashish sequestrati
di Emilio Orlando
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 15 Giugno 2022, 19:07

Arresti e sequestri a Roma durante i servizi di controllo del territorio disposti dal questore della Capitale Mario Della Cioppa. La polizia in poche ore ha arrestato 9 spacciatori accusati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Solo in zona Casilino sono 5 le persone arrestate in diverse operazioni di polizia.

Droga, inchiesta Dda e carabinieri: dieci arresti tra Latina, Sezze, Fondi e Roma


Durante un posto di controllo in via Fosso di S. Maura, dagli agenti della prima sezione delle volanti hanno arrestato Maurizio De Vecchis di 53 anni, che era stato notato dagli agenti mentre a bordo di un motoveicolo, cambiare repentinamente senso si marcia quando li aveva visti. Insospettiti da tale atteggiamento, hanno deciso di fermarlo. Durante il controllo, il soggetto è stato trovato in possesso di 90 grammi di cocaina nascosti nel vano sottosella, 1750 euro in contanti e 3 smartphone.

Traffico di droga internazionale, in manette il narcos romano Sebastiano Rossani. Aveva importato tre quintali di cocaina.

Successivamente, durante la perquisizione a casa, i poliziotti hanno sequestrato complessivamente 2 chili di cocaina, 608 grammi di hashish suddivisi in 6 panetti e vario materiale per il confezionamento delle dosi oltre ad un bilancino di precisione. Inoltre, in una borsa da viaggio, nascondeva oltre diciotto mila euro in contanti.  Durante un servizio straordinario per il controllo del territorio, gli agenti del VI Distretto Casilino diretti dal primo dirigente Isea Ambroselli, hanno arrestato un giovane di appena 18 anni in via delle Cincie. ll ragazzo è stato trovato in possesso di  50 grammi di hashish e 390 euro in contanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA