Roma, incendio sull'Olimpica. «L'aria è irrespirabile», 40 evacuati dal campo nomadi. Colonna di fumo altissima

Sabato 8 Agosto 2020
Roma, grosso incendio sull'Olimpica e timori tra i residenti: «L'aria è irrespirabile»

Un grosso incendio si è sviluppato sull'Olimpica, a Roma, all'altezza di Monte Antenne.
La nube di fumo nero è stata causata dall'incendio che ha coinvolto un autodemolitore. Sul posto sono al lavoro diverse squadre di vigili del fuoco. A quanto riferito dai pompieri, l'incendio è inizialmente partito da sterpaglie e si è poi propagato all'interno dell'autodemolitore. Per agevolare lo spegnimento delle fiamme è stata chiusa Via del Foro Italico. Timori tra i residenti: «L'aria è irrespirabile».

Le fiamme sono divampate poco dopo le 12 e in poco tempo hanno superato la linea di recinzione dell'autodemolitore arrivando alle auto parcheggiate in attesa di demolizione.
Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che stanno tentando di arginare le fiamme per evitare che si propaghino, e anche gli agenti della polizia locale dei gruppi Parioli, Cassia e Nomantano, per gestire la viabilità. Chiusa Via del Foro Italico in ambo i sensi di marcia. 

Sono circa 40 le persone evacuate dal campo nomadi che si trova sulla tangenziale est di Roma (via del Foro Italico) a poca distanza dall'autodemolitore interessato da un incendio intorno alle 12. Sul posto oltre ai vigili del fuoco e alla polizia sono intervenute anche decine di pattuglie della Polizia Locale per isolare e mettere in sicurezza la zona colpita dalle fiamme. Le baracche del campo nomadi non sono state danneggiate e non ci sono feriti. Gli abitanti del campo sono stati evacuati per il tempo necessario alle operazioni di ripristino dello stato dei luoghi.
 

Ultimo aggiornamento: 18:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA