Gran Sasso, alpinisti precipitati per oltre 100 metri: sono due trentenni romani

Giovedì 2 Gennaio 2020
Sul Gran Sasso il Soccorso Alpino è intervenuto in soccorso di due alpinisti romani, precipitati per circa 100 metri mentre salivano il Canale del Tesoro Nascosto. Uno di loro è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale de L'Aquila. Lo fa sapere un tweet del Soccorso Alpino.

Si tratta di due romani: S.F., 30 anni, trasportato in ospedale con diversi traumi; R.S., 39 anni, che è stato trasferito al San Salvatore in stato di incoscienza. Entrambi sono scivolati sul ghiaccio all'imbocco del sentiero attrezzato Ventricini. 
Ultimo aggiornamento: 13:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA