G20, Biden: «Onorati di essere con i "Mattarellas” e con i “Draghis”». Il plurale del presidente dopo il "Giuseppi" di Trump

Domenica 31 Ottobre 2021
G20, Biden: «Siamo onorati di essere con i Mattarella e con i Draghi»

G20, il tweet di Joe Biden che sembra aprire una nuova era nelle relazioni tra Italia e Stati Uniti. Il presidente Usa, infatti, ha postato su Twitter uno scatto insieme alle famiglie Draghi e Mattarella.

 

Leggi anche > G20 a Roma, Draghi guida i leader a Fontana di Trevi per il tradizionale lancio della monetina (da 1 euro). Biden assente

 

Nella foto di gruppo compaiono Joe Biden con la moglie Jill, insieme a Mario Draghi (con la moglie Serenella) e Sergio Mattarella (con la figlia Laura). «Io e Jill siamo onorati di essere con i Mattarella e con i Draghi alla cena del vertice dei leader del G20», la didascalia del tweet di Joe Biden. 

 

 

 

 

Come vuole la lingua inglese, la famiglia Draghi e la famiglia Mattarella diventano Draghis e Mattarellas. Al di là di questa piccola nota di colore, l'impegno comune certificato anche dalla reciproca stima durante questo G20 segna una nuova era nelle relazioni tra l'Italia e gli Stati Uniti.

 

Neanche tre anni fa, infatti, l'ex presidente Usa Donald Trump aveva lanciato un divertente endorsement social nei confronti di Giuseppe Conte, che con una delle tante gaffe del tycoon statunitense era diventato "Giuseppi". Una gaffe ripetuta anche diverso tempo dopo, all'inizio della pandemia, quando l'Italia era diventato il primo paese occidentale a fronteggiare lo tsunami di un virus emergente e sconosciuto come il Sars-CoV-2. Gli Stati Uniti, come tanti altri paesi del mondo, avevano inviato personale medico e attrezzature sanitarie all'Italia e Trump lo aveva annunciato in una conferenza stampa. La frase «Giuseppi was very, very happy», così ritmicamente perfetta anche se del tutto involontaria, divenne un vero e proprio tormentone social.

Ultimo aggiornamento: 12:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA