Castel Romano, primo maggio di sport e festa con la seconda edizione della gara podistica del Centro McArthurGlen

Castel Romano, primo maggio di sport e festa con la seconda edizione della gara podistica del Centro McArthurGlen
Castel Romano, primo maggio di sport e festa con la seconda edizione della gara podistica del Centro McArthurGlen
4 Minuti di Lettura
Domenica 1 Maggio 2022, 17:47 - Ultimo aggiornamento: 17:55

La seconda edizione della Castel Romano Run, disputata nel giorno della Festa dei Lavoratori, ha confermato e rafforzato il successo dell’esordio, con la massiccia partecipazione degli atleti delle principali società podistiche laziali e non solo: oltre settecento i runner sulla linea di partenza, in prevalenza iscritti alla competitiva di 10 km nazionale su percorso omologato FIDAL, organizzata da Castel Romano Designer Outlet in collaborazione con LBM Sport, il patrocinio del Municipio Roma IX e del Comune di Pomezia, la sponsorizzazione tecnica di Salomon. Sulla linea di partenza tre runner per passione: Massimiliano Rosolino, Annalisa Minetti e Sebastiano Gavasso, che da tempo abbinano le gare podistiche alla loro attività professionale nello sport e nello spettacolo.

Il percorso, su strade ampie e sicure adiacenti Castel Romano Designer Outlet, è stato definito veloce ma impegnativo dagli atleti, soprattutto per la lunga salita al 5° km.  Internazionale  il podio maschile, che ha visto primo classificato con distacco il top runner moldavo Maxim Raileanu in 0:30:44 seguito dal  mezzofondista polacco Rafal Nordwing (LBM sport team) con 0:32:00,  terzo il triatleta Luca Filipponi (Purosangue Atletic team) con 32:40, Tra le atlete, torna a vincere Sara Carnicelli (Athletica Vaticana), trionfatrice della prima edizione, che quest’anno chiude a 0:34:15, seguita da Lucia Mitidieri (A.S.D. Piano ma arriviamo) con 0:36:23 e da Paola Patta (Podistica Solidarietà) con 0:37:54.

Nella classifica a squadre, rinuncia sportivamente alla partecipazione l’organizzatrice LBM che lascia il posto, nell’ordine alle società G.S. Bancari Romani, A.S.D. Piano ma arriviamo, A.S. Villa Pamphili.

La cerimonia di premiazione si è svolta alla presenza dell’Assessore allo sport del Municipio Roma IX Patrizio Chiarappa, che ha consegnato i trofei agli atleti vincitori assieme al Center Manager di Castel Romano Designer Enrico Biancato e ai testimonial Massimiliano Rosolino e Sebastiano Gavasso.

Buon successo anche per la Castel Romano Fun Run di 4km, dedicata ai runner amatoriali e alle loro famiglie, che ha attraversato il  parco tematico di Cinecittà World.

Castel Romano Designer outlet ha scelto di devolvere il ricavato della Castel Romano Run al Municipio Roma IX per l'acquisto di attrezzature permanenti presso l’impianto di Atletica Paralimpica FISPES Tre Fontane.

“La seconda edizione della Castel Romano Run è stata una grande festa dello sport – dichiara Enrico Biancato, centre manager del Designer Outlet McArthurGlen – ci rende felici promuovere l’attività sportiva nel nostro territorio e creare occasioni di coesione e partecipazione. Sono felice di dare sin da ora appuntamento all’edizione 2023 della Castel Romano Run, che si terrà nel mese di maggio”.

Massimiliano Rosolino, superstar del nuoto azzurro, triatleta e amato personaggio televisivo, ha scelto di correre per migliorare costantemente i suoi risultati, con la generosità che lo contraddistingue. “In questa disciplina non posso sfidare i campioni – che affettuosamente mi chiedono se anche correndo faccio le ‘vasche’ avanti e indietro - ma lavoro costantemente al mio personal best”.  Annalisa Minetti, cantautrice, conduttrice televisiva, atleta paralimpica e Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, ha entusiasmo da vendere: “Lo sport fa bene all’anima: correre ci fa vivere meglio ed è un modo di stare insieme, non dimentichiamolo mai”.  Sebastiano Gavasso, attore e runner appassionato  unisce le sue due grandi passioni nello spettacolo teatrale CORRI – Dall’Inferno a Central Park, messo in scena ieri a Castel Romano Designer Outlet. “Tra recitare e correre ci sono fortissime connessioni, legate alla fatica ‘sacra’ e al  sacrificio: una gara e una performance teatrale hanno in comune l’allenamento e l’impegno strenuo verso l’obiettivo di migliorarsi ogni volta”.

Si è chiusa oggi con il Campionato nazionale OPES di Calcio Freestyle anche la Sport Week  organizzata dal Centro McArthurGlen in collaborazione con il partner tecnico Opes, ente di promozione sportiva riconosciuto da CONI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA