L'arte in famiglia: Jannacci, Morandi, Montesano generazioni in scena a Roma sulle orme dei genitori

Venerdì 11 Ottobre 2019 di ​Valentina Catini
Pietro Tredici, 22 anni, terzogenito di Gianni Morandi, 74 anni; anche Marco, 45 anni, il secondogenito è musicista e cantante.
Una calata di figli d’arte su Roma. Arrivano in successione, Paolo Jannacci, figlio di Enzo, Marco Valerio e Michele Enrico Montesano, figli di Enrico, poi Alessandro Gassmann, tra gli eredi dell’indimenticato Vittorio, Cristiano de André, primogenito di Fabrizio fino a Pietro Tredici, all’anagrafe Pietro Morandi, terzo figlio di Gianni. Un’occasione unica per constatare se e come l’arte si tramandi. 


Paolo Jannacci presenterà alla Feltrinelli di Roma via Appia l'11 ottobre alle 18 il suo primo album Canterò, raccolta di dieci brani, alcuni inediti, altri frutto di collaborazioni del cantautore e tre cover (una di Tenco e due di Enzo Jannacci). Le collaborazioni spaziano dallo scrittore Michele Serra che firmerà le liriche del title track, fino a JAX e Claudio Bisio. «Ho Provato a mettere in sintonia tre generazioni diverse … quella di mio padre, la mia e quelli dei ragazzi di oggi legata all’indie pop», ha detto Paolo, da sempre sensibile ad accogliere la tradizione cantautoriale calata nel mondo di oggi. 


Michele Enrico e Marco Valerio  Montesano (da sinistra nella foto sopra) , attori come il padre, saranno impegnati dal 14 al 16 ottobre al teatro de’ Servi di Roma, con la rappresentazione Sul divano, commedia scritta insieme a Francesco Pietrella selezionata dall’ultimo festival Dominio Pubblico. Alessandro Gassmann, attore riconosciuto di televisione, cinema e teatro, questa volta sarà dietro le quinte, mettendo in scena lo spettacolo Il silenzio grande, dal 15 al 27 ottobre al Quirino.


Doppio appuntamento capitolino con Cristiano De André (nella foto con il padre Fabrizio) che l’8 novembre parteciperà a una tavola rotonda al centro culturale Boncompagni sul tema L’età dell’Anarchia nell’ambito de L’altro Sguardo, rassegna cinematografica dedicata ai giovani. Poi, il 4 dicembre porterà al Brancaccio Storia di un impiegato, ispirato al celebre concept album di Faber arrangiato in chiave rock.

Infine Pietro Tredici sarà in tour dal 12 ottobre (il 14 dicembre arriverà al Goa Club) con Assurdo, sua prima raccolta di sette inediti. Dopo il successo di hit virali, l’artista punta su un disco che “abbraccia più sfere della nostra emotività e si proietta idealmente nel mondo musicale dei prossimi anni, una sorta di anticipazione della strada che intendo percorrere senza pormi vincoli artistici e personali di nessun tipo”.

Nella foto di apertura: Pietro Tredici, 22 anni, terzogenito di Gianni Morandi, 74 anni; anche Marco, 45 anni, il secondogenito è musicista e cantante.
riproduzione riservata ®



Ultimo aggiornamento: 08:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA