Ubriaco alla guida, dopo 12 anni finisce in carcere a causa di un errore dell'avvocato

Il legale poteva chiedere la sospensione della pena, ma se ne era dimenticato

Lunedì 18 Ottobre 2021
Ubriaco alla guida, dopo 12 anni finisce in carcere a causa di un errore dell'avvocato

Era stato fermato mentre guidava ed era risultato positivo all'alcol test, ma dopo 12 anni da quel fatto è finito in carcere. Tutto per colpa di un errore del suo avvocato, che avrebbe potuto chiedere la sospensione della pena ma se ne è letteralmente dimenticato.

 

Leggi anche > Corteo No Green pass a Milano: 2 arresti e 8 denunce

 

La singolare vicenda riguarda un uomo di 54 anni che, 12 anni fa, era risultato positivo all'alcol test a Carate Brianza (Monza). L'uomo, sabato sera, si trovava in un bar di Giussano quando è stato raggiunto e fermato dai carabinieri, che gli hanno notificato il provvedimento di esecuzione. Portato in caserma, il 54enne ha scoperto di dover scontare sei mesi di reclusione e di dover pagare 3000 euro di multa. Il suo legale avrebbe potuto ottenere in modo semplice la sospensione dell'esigua pena, ma non aveva avanzato la richiesta formale. Ed è così che l'uomo è stato costretto a finire in carcere a Monza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA