Ryanair, la passeggera del volo minaccia denunce: «Chi ha diffuso il video dovrà pagare»

Martedì 1 Giugno 2021

La passeggera del volo Ryanair partito dalla Spagna, da Ibiza, e diretto a Orio al Serio (Bergamo) annuncia ora battaglia legale. La donna, che si è rifiutata di indossare la mascherina iniziando ad offendere passeggeri e personale di volo ha minacciato di denunciare chi ha condiviso sui social i video con l’intera sequenza.

 

Leggi anche > Denise Pipitone, l'ex Pm Maria Angioni torna sul caso: «È ancora viva, a breve si saprà la verità»

 

«Le persone che hanno creato gruppi, hanno sponsorizzato o inviato ad altre persone il mio video sul volo da Ibiza a Bergamo avranno conseguenze legali perché sta già indagando la Polizia postale, saranno citate in giudizio, avranno conseguenze belle toste perché comunque non è una cosa regolare», ha affermato. C'è da dire che dal filmato non esce una bella immagine della ragazza che non solo si rifiuta di rispettare le regole, ma quando le viene chiesto di indossare la mascherina inizia a gridare, offendere, tirare calci, alzare le mani e sputare.

 

Dal filmato si vede come i passeggeri abbiano provato prima a calmarla ma poi si siano lasciati andare anche loro ad offese. La giovane è stata denunciata, ma ora annuncia anche lei provvedimenti legali nei confronti di chi ha reso quello spettacolo indegno di pubblico dominio.

Ultimo aggiornamento: 13:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA