Mugello, schianto in pista: Davide Longhi muore a 35 anni. Grave un altro pilota lombardo

La vittima dell'incidente avvenuto ieri in pista è Davide Longhi, commerciante di Romano di Lombardia (Bergamo)

Incidente al Mugello, Davide muore a 35 anni. Grave un altro pilota lombardo
Incidente al Mugello, Davide muore a 35 anni. Grave un altro pilota lombardo
2 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 12:44 - Ultimo aggiornamento: 2 Luglio, 12:52

Tragedia sulla pista dell'autodromo del Mugello. Durante le prove libere del Trofeo amatori, in vista delle gare di Coppa Italia di motociclismo (previste per questo fine settimana), c'è stato un incidente tra due piloti, entrambi lombardi. Uno è morto, l'altro è rimasto ferito in modo grave.

Leggi anche > Roma, investe in scooter una donna e cade sull'asfalto: morto un 58enne

L'incidente è avvenuto ieri mattina, poco dopo le 11. La vittima è Davide Longhi, 35 anni, commerciante di Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo. In prognosi riservata un altro pilota lombardo, 39 anni, della provincia di Varese: ha riportato un politrauma ed è ricoverato in prognosi riservata nell'ospedale fiorentino di Careggi. Sulla dinamica, da quanto ricostruito al momento, sembra che entrambi i piloti stessero procedendo su un tratto rettilineo quando uno dei due avrebbe rallentato per entrare ai box venendo tamponato dall'altro.

 

Le condizioni dei due motociclisti sono apparse subito gravi: il personale medico del circuito toscano, spiegano dall'Autodromo, è intervenuto tempestivamente per soccorrerli, riuscendo a stabilizzare le loro condizioni prima del trasporto in ospedale. Le lesioni riportata da Davide Longhi sono apparse subito gravissime. Il 35enne è stato trasportato con l'elisoccorso Pegaso a Careggi, ma poi è deceduto alcune ore dopo il suo arrivo. L'altro ferito è stato portato in ambulanza prima all'ospedale di Borgo San Lorenzo e poi anche lui a Careggi, in codice rosso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA