Milano, uccide la madre soffocandola con il nastro adesivo e poi si impicca

L'anziana è stata ritrovata sul divano con del nastro adesivo su bocca e naso

Mercoledì 11 Maggio 2022
Uccide la madre 90enne poi si impicca: tragedia a Milano

Una donna di 90 anni è stata ritrovata morta sul divano con del nastro adesivo su bocca e naso, mentre il figlio di 57 anni è stato ritrovato impiccato in bagno. La tragedia si è consumata a Milano in un appartamento di via Ande.

 

Leggi anche > Brescia, bambino di due anni falciato da un decespugliatore: è grave in ospedale

 

Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, si tratterebbe di un omicidio-suicidio. L'uomo avrebbe ucciso la madre e, poi, si sarebbe ucciso. 

 

Secondo quanto è stato ricostruito dai carabinieri, la donna uccisa viveva da sola in un appartamento al terzo piano nello stabile di via Ande ma, per quanto autosufficiente, era assistita quotidianamente dai due figli che abitavano al piano di sopra. Uno di questi, probabilmente nel pomeriggio, è sceso nell'appartamento dell'anziana e l'ha uccisa, poi si è tolto la vita impiccandosi in bagno. È stato l'altro fratello a scoprire la tragedia. L'elemento scatenante, stando ad alcun testimonianze raccolte dai carabinieri, potrebbe essere stato il fatto che l'uomo era rimasto molto turbato dalla morte del padre, accaduta nel 2018 al termine di un calvario per una malattia degenerativa.

 

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 07:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA