Milano, trasporti regolari nel primo giorno di Green pass obbligatorio: bus, tram e treni viaggiano nella norma

Nonostante i 272 tranvieri e macchinisti assenti e un aumento del 15% di malattie, il primo giorno di trasporti a Milano regge il colpo

Venerdì 15 Ottobre 2021
Milano, trasporti regolari nel primo giorno di Green pass obbligatorio: bus, tram e treni viaggiano nella norma

Il primo giorno di introduzione del Green pass per i lavoratori del settore pubblico e privato è filato liscio a Milano. Non sono state segnalate criticità nei trasporti, alle banchine e sulle strade. Nelle prime ore del mattino i mezzi pubblici dell'Atm, infatti, sembrano aver assorbito senza apparenti disagi le assenze dei conducenti «NoGreenPass»

 

Leggi anche > Green pass: tensione tra manifestanti al corteo di Milano

 

Nonostante le 272 assenze di tranvieri e macchinisti, privi di certificazione verde, autobus e tram stanno viaggiando regolarmente nel capoluogo lombardo e con tempi di attesa assolutamente nella norma (tra i 2 e i 5 minuti). I mezzi pubblici viaggiano con frequenze regolari e non si notano affolamenti né su bus e tram né alle fermate. 

 

Nessun disagio riscontrato anche in metropolitana. L'Atm ha precisato che la circolazione è regolare sia in metropolitana sia in superficie, per le linee di bus e tram, grazie al «grande lavoro di riorganizzazione dei turni che ha permesso di assorbire l'assenza dei lavoratori che sono contrari al Green pass». Sono infatti 272 i lavoratori che hanno dichiarato di non avere il green pass per la giornata di oggi. Inoltre l'azienda ha registrato un aumento del 15% nell'apertura di giornate di malattia. Anche Trenord ha confermato che non ci sono criticità su treni regionali.  

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA