Nuovo Teatro Lirico, regalo di Natale a Milano. Il direttore Matteo Forte: «Vogliamo riaprire a dicembre»

Mercoledì 15 Settembre 2021
L'interno dei Lirico

Forse ci siamo, dita incrociate.

Dopo 22 anni è tutto pronto per la riapertura del Teatro Lirico. E potrebbe essere a dicembre, un regalo sotto l'albero di Natale.

Ad affermarlo è Matteo Forte, ad di Stage Entertainment e direttore del Teatro Lirico e del Nazionale. «Finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel - ha spiegato Forte in occasione della presentazione del musical 'Pretty Woman' in programma al Nazionale - e entro settembre pensiamo di poter chiudere tutto l'iter burocratico. Dopodiché possiamo partire con l'allestimento così da poter proporre gli spettacoli che abbiamo scelto durante tutto il periodo delle festività natalizie». Ancora top secret l'evento per la riapertura, ma Forte sta pensando a qualcosa che richiami la tradizione. E Ci potrebbe essere di mezzo un omaggio a Giorgio Gaber, visto che il teatro è intitolato al grande cantante e attore.

 «immagino uno spettacolo musicale da proporre anche su una TV nazionale con grandi interpreti e qualche attore comico». Il nuovo Lirico, intestato potrà ospitare fino a 1.517 persone: 798 in platea, 505 in galleria, 120 e 26 nella prima e nella seconda balconata. Il foyer, completamente rifatto e ingrandito, sarà allestito come sala multimediale da 100 posti. Non mancherà ovviamente un ristorante stellato, con una grande vetrata che guarderà sul palcoscenico. «Ho in mente - conclude Forte - un teatro aperto a tutti 365 giorni l'anno. Uno spazio che possa ospitare ovviamente musica lirica ma anche classica, jazz, rock e il cabaret diventato grande proprio a Milano. Vorrei potesse veramente affermarsi come il teatro del popolo»

© RIPRODUZIONE RISERVATA