Milano, anziano bloccato in metro senza mascherina minaccia i vigilantes con un coltello da cucina

Sabato 24 Ottobre 2020

Voleva salire sulla metropolitana senza mascherina e quando ha perso il treno, perché bloccato dalla security di Atm, ha estratto un grosso coltello da cucina. È lo 'show' messo in scena da un 71enne italiano, con precedenti, venerdì mattina alla fermata di Lambrate lungo la linea verde di Milano.

 

Poco prima delle 11 i viaggiatori che si trovavano sulla banchina hanno segnalato al personale di Atm l'anziano, senza mascherina, comportarsi in modo molesto in attesa dell'arrivo del treno. A quel punto sono intervenuti gli addetti di sicurezza che hanno spiegato all'anziano che senza mascherina non sarebbe potuto salire a bordo. Il 71enne ha quindi iniziato a spintonare i vigilantes e quando ha visto chiudere le porte e ripartire il treno nel frattempo sopraggiunto ha estratto un coltello con un lama lunga 30 centimetri lo ha puntato contro di loro. Alla fermata sono poi arrivati gli agenti della Polizia, allertati in precedenza, che hanno disarmato e arrestato l'anziano per resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre è stato sanzionato amministrativamente per l'inosservanza alle norme anti Covid-19 e denunciato per porto abusivo di armi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA