Milano, ingoia la droga per scappare dagli agenti: in ospedale un tunisino di 37 anni

Per scappare dagli agenti, l'uomo si è rifugiato in un sottoscala della stazione

Mercoledì 11 Maggio 2022
A Milano, un tunisino di 37 anni per scappare dai poliziotti ha ingoiato la droga che aveva con sè

Cocaina per scappare dalla polizia. È quanto successo all'interno della Stazione Centrale di Milano, domenica 8 maggio. Un cittadino tunisino di 37 anni, alla vista della polizia, ha ingoiato la droga che aveva con sè per scappare dagli agenti.

Leggi anche > Alessandro Maja, come il papà killer ha ucciso prima la moglie e poi la figlia Giulia: l'esito dell'autopsia

 

Tutto è accaduto in pochi attimi. Per scappare dagli agenti, l'uomo si è rifugiato in un sottoscala della stazione e, pensando di evitare conseguenze, ha cercato di sbarazzarsi della coca che aveva in tasca, ingoiandola. È stato subito portato in ospedale per accertamenti, ma non ha riportato conseguenze. Per lui è scattata una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E i 15 grammi di hashish che aveva con sè, sono stati sequestrati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA