Milano, in fuga dopo un furto precipitano su un'auto della polizia: tre arrestati in un cantiere

Mercoledì 28 Aprile 2021
In fuga dopo un furto, precipitano su un'auto della polizia: tre arrestati in un cantiere

Avevano appena compiuto un furto in un appartamento al terzo piano di un edificio, a Milano, ed avevano tentato di fuggire approfittando della presenza di alcune impalcature. La fuga di tre giovani rom italiani si è però conclusa in modo tragicomico.

 

Leggi anche > Milano, incontra due minorenni per comprare Bitcoin ma viene aggredito e rapinato: arrestato un 17enne

 

I tre giovani erano stati visti da un cittadino mentre si arrampicavano su un'impalcatura in via Teodorico. L'uomo ha avvertito i carabinieri, che nel frattempo si erano messi sulle loro tracce. Durante la fuga, i tre erano precipitati atterrando su una volante della polizia all'interno del Commissariato Sempione e poi avevano cercato riparo all'interno di un cantiere poco distante.

 

Qui, i tre sono stati scovati dai carabinieri e trovati in possesso della refurtiva, composta da alcuni monili d'oro e da una collana. Subito arrestati, i tre giovani sono ora accusati sia di furto che di danneggiamento e ingresso arbitrario in luogo d'interesse militare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA