Milano, nel tir dalla Spagna nascosti 350 chili di hashish: l'operazione della polizia

Giovedì 2 Luglio 2020

Un tir spagnolo pieno di droga. Lo ha scoperto la squadra mobile di Milano, nel monitorare le grande arterie stradali che attraversano la città: un autotrasportatore stava portando in Italia 350 chili di hashish ed è stato arrestato per traffico internazionale di stupefacenti. L'arresto è di martedì scorso: il tir con targa spagnola stava percorrendo l'Autostrada A4 in direzione Torino e appena superato il casello autostradale della Barriera Est di Milano ha fatto, in modo anomalo, una sosta sulla corsia di emergenza. Il conducente è rimasto a bordo come se aspettasse qualcuno. Gli agenti si sono insospettiti e hanno deciso di fare un controllo e l'autotrasportatore è sembrato subito molto agitato: così, sono saliti sul rimorchio e hanno sentito un forte odore di hashish. La paratia in metallo nel fondo del rimorchio, vuoto, nascondeva un vano artificiale. Al suo interno, confezioni di grosse dimensioni di colore nero. Alla fine, l'autotrasportatore 34enne, spagnolo, ha collaborato con la polizia aprendo tutto il vano dove si trovavano 43 confezioni di hashish.

Ultimo aggiornamento: 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA