Milano, baby spacciatore recidivo sorpreso dalla polizia: in casa droga e un coltello

Mercoledì 17 Febbraio 2021
Milano, baby spacciatore recidivo sorpreso dalla polizia: in casa droga e un coltello

Un ragazzo di 17 anni, di nazionalità italiana e già noto alle forze dell'ordine per reati analoghi, è stato arrestato dalla polizia a Milano con l'accusa di detenzione e spaccio di droga. L'adolescente, residente nella zona di Case Bianche, era stato sorpreso in possesso di una piccola dose di hashish mentre si trovava insieme ad alcuni amici.

 

Leggi anche > Formia, ragazzo di 17 anni ucciso in una rissa: fermato un minorenne

 

Una volta fermato dagli agenti del commissariato Mecenate, il ragazzo ha consegnato spontaneamente l'hashish di cui era in possesso, insieme a 35 euro in banconote di vario taglio. I poliziotti, a quel punto, si sono recati nella casa dell'adolescente, in via Salomone, per una perquisizione: nonostante il ragazzo, poco collaborativo, avesse ribadito agli agenti che stavano perdendo tempo, nell'abitazione è stato rinvenuto un ingente quantitativo di droga.

 

Nella cameretta del ragazzo, infatti, sono stati trovati 11 grammi di hashish e altri tre involucri di vario peso, insieme a 500 euro in contanti e un coltello con lama a scatto da nove centimetri. Nel bagno, invece, sono stati rinvenuti due panetti di hashish da oltre due etti, una busta con 60 grammi di marijuana e 690 euro in banconote di vario taglio. Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate ed ora il 17enne è indagato per detenzione e spaccio di droga e detenzione abusiva di armi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA