Milano, accoltella la compagna alla gola e fugge col figlioletto: arrestato 29enne. La donna è gravissima

Lunedì 28 Dicembre 2020
Accoltella la compagna alla gola e fugge col figlioletto: arrestato 29enne. La donna è gravissima

Litiga con la compagna, la ferisce con una coltellata alla gola e scappa via col figlioletto di un anno e mezzo: lui finisce in manette, lei è grave in ospedale. Accade nel Milanese, dove stamattina intorno alle 8 a Vaprio d'Adda, in una palazzina in via Baraggia, un uomo di 29 anni ha accoltellato la sua convivente di 24 alla gola.

 

 

La giovane mamma è stata ferita con un coltello da cucina: dopo la lite il 29enne è scappato insieme al figlioletto di appena 18 mesi, per poi essere rintracciato dai carabinieri e arrestato. La ragazza è stata soccorsa dal 118 e trasportata in codice rosso all'ospedale di Melzo (Milano), dove si trova ricoverata in condizioni molto gravi. Il bimbo sta bene. 

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA