Migranti, matrimoni fasulli e finti esami d'italiano: 5 arresti e 78 indagati a Milano

Venerdì 3 Luglio 2020
Migranti, matrimoni fasulli e finti esami d'italiano: 5 arresti e 78 indagati a Milano

Per favorire l'immigrazione clandestina mettevano su matrimoni fittizi e falsi esami di conoscenza della lingua italiana: è questo il quadro emerso nell'indagine della Polizia di Stato di Milano che ha portato all'arresto di 5 persone e a indagarne 78. Lo ha reso noto la Questura.

L'attività investigativa, coordinata dalla Procura milanese, si è svolta nei confronti di cittadini stranieri, prevalentemente nordafricani, titolari di Caf, o centri disbrigo pratiche per extracomunitari, e si è conclusa con l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare per 5 individui (due italiani e tre stranieri) ritenuti responsabili, a vario titolo, di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, induzione al falso ideologico in atti pubblici, corruzione e rivelazione ed utilizzazione di segreti d'ufficio, dietro compenso di danaro.

Ultimo aggiornamento: 12:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA