Milano, morto in ospedale il 59enne ferito nell'incidente della gru: chi era Graziano Chiari

L'uomo, 59 anni, era socio di una ditta che ha in subappalto i lavori di ristrutturazione di un sottotetto della zona

Milano, morto in ospedale il 59enne ferito nell'incidente della gru: chi era Graziano Chiari
Milano, morto in ospedale il 59enne ferito nell'incidente della gru: chi era Graziano Chiari
2 Minuti di Lettura
Domenica 26 Giugno 2022, 18:47

Non ce l'ha fatta Graziano Chiari, il 59enne rimasto ferito gravemente ieri mattina in un incidente avvenuto in un cantiere a Milano. L'uomo, originario della provincia di Bergamo, era stato travolto dal cestello staccatosi dopo il cedimento del braccio di una gru ed è morto dopo oltre 24 ore di agonia.

Leggi anche > Lecco: perde il controllo della motosega, si taglia la gola e muore dissanguato

 

L'incidente era avvenuto in via Luigi Manfredini, a due passi dall'incrocio con via Giuseppe Prina. La vittima, Graziano Chiari, era socio di una delle ditte che hanno in subappalto i lavori per un trasloco. Ieri mattina, poco dopo le 9, è stato colpito dal cestello di una gru, staccatosi e precipitato da un'altezza di almeno 20 metri, andando a travolgere il camion a bordo del quale si trovava il 59enne.

Graziano Chiari era stato subito soccorso dalla Polizia locale, tra i primi a intervenire sul posto con i sanitari del 118 e i vigili del fuoco, ma le sue condizioni erano apparse subito gravissime. Il 59enne, ricoverato all'ospedale Niguarda, è morto dopo un giorno di agonia. Sulle cause dell'incidente indaga la Procura di Milano, che ha fatto sequestrare la gru dagli agenti della Polizia locale. L'obiettivo del pm Mauro Clerici è di capire in primis le cause del cedimento strutturale e non è escluso che venga disposta, nei prossimi giorni, una consulenza tecnica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA