Beccato con la droga dello stupro in casa: «Lo uso per pulire le tapparelle»

Domenica 10 Aprile 2022

Un quarantenne residente in provincia di Cremona, incensurato, è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. In casa sua la polizia ha trovato e sequestrato Gbl, la cosiddetta droga dello stupro, ecstasy e una dose di cocaina. E quando gli inquirenti gli hanno chiesto conto del pacco contenente il Gbl, arrivato dall'Olanda, si è giustificato così: «È un detersivo, lo uso per pulire le tapparelle».

 

Decisivo nel dare inizio alle indagini il controllo eseguito a Fiumicino sul pacco sospetto con il coordinamento del Servizio centrale operativo, dopo che la Squadra mobile di Cremona aveva intercettato su internet l'ordine del quarantenne, che aveva acquistato 2 flaconi di Gbl su un sito olandese che lo vendeva ufficialmente come detersivo per le pulizie. Dall'Olanda, il pacco ha viaggiato sino all'aeroporto di Fiumicino. Gli investigatori hanno atteso che lo spedizioniere consegnasse il pacco e sono intervenuti. È scattata la perquisizione e poi il sequestro e l'arresto.

Ultimo aggiornamento: 12:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA