Convince il fidanzato ad accoltellare l'ex, poi lo denuncia: «Pazzo di gelosia». Arrestata una 19enne

Mercoledì 23 Ottobre 2019
Convince il fidanzato ad accoltellare l'ex, poi lo denuncia: «Pazzo di gelosia». Arrestata una 19enne
Lo scorso 15 settembre un giovane di 27 anni fu accoltellato alla testa in un giardinetto a Monza: all’epoca (ne avevamo parlato su Leggo qui) non erano chiari i motivi dell’aggressione. Che invece sono stati chiariti nelle ultime ore: la mandante dell’accoltellamento era stata la sua ex, Marina Spinelli, una ragazza di 19 anni di Sesto San Giovanni.

Leggi anche > Accoltellato alla testa, grave un 27enne. L'orrore in un parco a Monza

Il giovane, con cui aveva avuto una relazione, fu accoltellato sette volte da due persone: insieme a lui c’era proprio la 19enne, che all’epoca ai carabinieri disse di essere rimasta pietrificata da quanto successo. È stato il mio fidanzato, ossessionato dalla gelosia, disse, scrive il Corriere della Sera, accusando colui a cui aveva invece chiesto di aggredire il 27enne.



Era stata proprio lei, secondo gli inquirenti, ad attirare la vittima in quel parco per organizzare l’aggressione: via sms aveva avvertito i due giovani poi arrestati per l’accoltellamento. Uno è appunto il suo fidanzato, Omran Mohanad, italo-egiziano residente a Muggiò, l’altro è un ventenne di origini nordafricane. Deve morire a calci in bocca mentre lo tieni fermo, deve finire nel sangue, si scrivevano via messaggi.

La 19enne è stata ora arrestata e si trova a San Vittore: il 27enne dopo l’aggressione era gravissimo, aveva perso molto sangue, ma poi si è salvato grazie ai soccorsi e alle cure in ospedale al Niguarda. Ancora ignoto il movente: perché tutto quest’odio? Perché tentare di far uccidere un giovane con cui aveva avuto una relazione due anni prima? Ultimo aggiornamento: 18:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA