Salvini twitta su Camilleri e scoppia la polemica sui social

Salvini twitta su Camilleri, bufera social
«Addio ad Andrea Camilleri, papà di Montalbano e narratore instancabile della sua Sicilia». Lo scrive il ministro dell'Interno Matteo Salvini su Twitter. E, proprio su Twitter, si scatenano i commenti polemici di alcuni utenti. Quelli soprattutto che hanno seguito il confronto di qualche mese tra il politico e il grande scrittore. Quest'ultimo, in più di un'occasione, non aveva nascosto il suo pensiero sul leader leghista.

Camilleri e la politica, nessuno è stato più a sinistra di lui
Camilleri, l'omaggio di Salvini irrita i social. Un mese fa l'attacco: «Scrivi che ti passa»
Morto Camilleri, era diventato cieco: «Ho perso la vista, ma ora ricordo più cose»

 

«Non voglio fare paragoni ma intorno alle posizioni estremiste di Salvini avverto lo stesso consenso che a dodici anni, nel 1937, sentivo intorno a Mussolini. Ed è un brutto consenso perché fa venire alla luce il lato peggiore degli italiani, quello che abbiamo sempre nascosto, il razzismo, aveva detto più volte». Diceva Camilleri.

E Salvini puntualmente replicava: «Eccolo! I suoi libri mi piacciono parecchio, i suoi insulti non tanto». Il tema dei migranti e del razzismo lo aveva visto fieramente opposto al ministro e, in occasione del rosario baciato da Salvini in piena campagna elettorale, aveva colto l'occasione per attaccarlo nuovamente: «mi fa vomitare» aveva detto Camilleri. E il ministro dell'Interno aveva replicato: «Scrivi che ti passa, io continuo a lavorare e, nel mio piccolo, a credere. Mi dispiace perché io adoro Montalbano. Non pensavo che un rosario, parlare di Maria, di padre Pio o San Francesco potesse far vomitare o fosse sintomo di volgarità».



Ecco proprio in questo "confronto" intervengono gli utenti Twitter: «Non hai avuto rispetto di lui da vivo dovresti solo vergognarti di onorarlo da morto!!!»; «lo hai infamato ed ora lo lodi....chi semina vento raccoglie tempesta Capitano!!!»; «Almeno oggi potevi avere la decenza di stare zitto». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 17 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento: 18-07-2019 09:52
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti