Firenze, spaccia eroina davanti a una scuola: arrestato pusher nigeriano

L'uomo colto in flagrante dalla polizia mentre vendeva una dose ad un 60enne in un sottopassaggio pedonale

Giovedì 27 Gennaio 2022
Firenze, spaccia eroina davanti a una scuola: arrestato pusher nigeriano

Un cittadino nigeriano di 33 anni è stato arrestato a Firenze con l'accusa di spaccio aggravato e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo era stato sorpreso dalla polizia a vendere una dose di eroina ad un suo cliente all'ingresso della discesa che conduce al sottopasso pedonale di viale Don Minzoni, a circa 25 metri da un liceo.

 

Leggi anche > Firenze, spunta il cartello choc nel Giorno della Memoria: «Green Pass come gli ebrei nella Shoah»

 

I poliziotti in borghese sono subito intervenuti senza attirare l'attenzione degli studenti che a quell'ora, intorno alle 14.00, avevano appena terminato le lezioni. L'acquirente, un 60enne fiorentino, è stato segnalato quale assuntore di droga, mentre il pusher, già noto alle forze di polizia, è finito nel carcere di Sollicciano. Durante il controllo è anche emerso che quest'ultimo, vestito con una tuta arancione da lavoro, aveva nello zaino anche una seconda dose della stessa sostanza, pronta per essere spacciata

© RIPRODUZIONE RISERVATA