Firenze, in prima linea per l'edilizia scolastica. Nardella: «Oltre 100 milioni grazie al Pnrr»

Un pacchetto di interventi per tutta l'area metropolitana che non si è mai visto a Firenze dal dopoguerra a oggi

Venerdì 20 Maggio 2022
Firenze, in prima linea per l'edilizia scolastica. Nardella: «Oltre 100 milioni grazie al Pnrr»

Un pacchetto di interventi sull'edilizia scolastica mai visto dal dopoguerra a oggi. Questo l'obiettivo di Firenze per tutta la sua area metropolitana, che il sindaco Dario Nardella vuole realizzare al più presto. «Quanto all'edilizia scolastica, grazie al Pnrr, Firenze è veramente in prima linea, noi siamo in grado di lanciare il più grande pacchetto mai assunto per investimenti sull'edilizia scolastica che supera i 100 milioni di euro tra Comune e Città metropolitana», queste le parole del primo cittadino, a margine dell'inaugurazione di Didacta a Firenze.

 

Leggi anche > Firenze, casalinga filippina spacciava lo shaboo nel suo appartamento

 

«Penso per quanto riguarda l'area metropolitana all'Enriques Agnoletti che abbiamo da poco inaugurato a Sesto Fiorentino - ha aggiunto Nardella -, ma anche la nuova scuola superiore a Campi Bisenzio, il polo scolastico di Empoli, penso anche al polo scolastico del quartiere 4 Meucci Galilei con un progetto da 40 milioni. Poi sul Comune di Firenze tre nuovi nidi e interventi su altre scuole, sulle scuole superiori, primo tra tutti il Leonardo da Vinci, più una decina di interventi già finanziati. Insomma, un pacchetto di interventi che non abbiamo mai visto dal dopoguerra ad oggi sull'edilizia scolastica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA