Firenze, paziente insultata perchè no vax: medico denunciato «Mi ha detto: dovete vaccinarvi»

Sabato 22 Gennaio 2022
Un medico fiorentino è stato querelato per aver insultato una paziente no vax

La poca professionalità di un medico è stata denunciata da Letizia Anselmi, figlia di una paziente in cura nell'ospedale fiorentino di Santa Maria Nuova, a cui il medico ha detto: «Sua mamma devo trasferirla in un altro ospedale e forse non ci arriva nemmeno. Ma lo sa che la maggioranza di queste persone muore o respira a vita con l’ossigeno o resta con disturbi neurologici?». Sono alcune delle frasi dette da un medico che hanno indignato Letizia e rese pubbliche dal suo avvocato, Guglielmo Mossuto, seguitissimo sui social da molti no vax e no green pass. 

 

Leggi anche - Baby squillo, l'inchiesta di Olbia diventa un giallo: il ventenne indagato trovato morto a Firenze

 

 

Come riporta la Nazione, nella denuncia su Facebook c'è un video in cui la donna racconta la sua versione dei fatti accaduti ai genitori, entrambi non vaccinati e ricoverati per Covid. Immagini diventate virali nel mondo dei no vax.

«I miei genitori sono stati ricoverati il 12 gennaio per problemi di saturazione», racconta la donna nel video, spingendosi anche a ipotizzare che con una settimana di terapia dell’ossigeno sarebbero dovuti tornare a casa.

La notte stessa c'è stato un acuirsi della situazione, che ha portato al trasferimento: l’uomo è stato intubato in terapia intensiva a Ponte a Niccheri e la donna, sempre in terapia intensiva, a Empoli. Prima del trasferimento però la madre avrebbe chiamato la figlia. E, sempre stando alla denuncia, nel dialogo fra madre e figlia si sarebbe intromesso un medico.

«Lo sai cosa devo fare? – le avrebbe detto da quanto si legge nella querela – devo intubare la mamma! Dovete vaccinarvi. Lei è vaccinata?». Letizia avrebbe specificato di non aver fatto il vaccino «ma solo per paura». A questo punto, secondo la denuncia, il medico le avrebbe risposto: «Ah sì? Ecco come vi viene tutta insieme la paura! Perché è due anni che dobbiamo lavorare per colpa vostra! La mamma che è qui terrorizzata la sente? I no vax mi tagliano le gomme!». Al momento, nessuna replica dalla Ausl, che ha informato l’ospedale e i diretti interessati della denuncia e del video.

Ultimo aggiornamento: 11:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA