Taranto, Vincenzo muore a 11 anni a causa di un raro tumore: le sue condizioni peggiorate dopo il Covid

Lunedì 30 Novembre 2020

Vincenzo è morto a 11 anni perdendo la sua battaglia contro il cancro. Il piccolo Vincenzo Semeraro, di Taranto, era affetto da un tumore raro, un linfoma linfoblastico primitivo nelle ossa, che molti hanno messo in relazione alle emissioni nocive dello stabilimento siderurgico. Le sue condizioni, già gravi, sono peggiorate dopo aver contratto il Covid e alla fine non ce l'ha fatta.

 

 

Il piccolo era ricoverato presso l’ospedale Bambin Gesù di Roma. Nel 2019 gli era stata diagnosticata la rara malattia, così aveva iniziato le terapie a Bari. Poi era stato trasferito al Bambin Gesù di Roma a bordo del camper-taxi dell’associazione Simba per tentare il tutto per tutto. Una gara di solidarietà aveva permesso alla famiglia di raccogliere 8 mila euro per la lunga degenza per un trattamento di immunoterapia e poi per il trapianto del midollo.

 

Le sue condizioni però si sono aggravate, all'inizio di novembre era anche andato in coma. Vincenzo si è svegliato per pochi giorni ma alla fine si è arreso alla malattia e si è spento nel letto di ospedale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA