Venerdì 17, come è nata la storia del giorno sfortunato

Venerdì 17 Aprile 2020
"Non è vero ma ci credo" è un assunto più diffuso di quanto si pensi e i nostri antenati illuministi si metterebbero le mani nei capelli: ma come mai, una volta per tutte, questo venerdì 17 è considerato sfortunato? Innanzitutto, partiamo con il dire che venerdì 17 è considerato sfortunato solo dalle nostre parti: nei paesi anglosassoni è invece il venerdì 13 a godere della peggior fama (non a caso c'è anche una saga horror con questo nome).Infine, i francesi: i cugini d'oltralpe avevano almeno un buon motivo per considerare sfortunato il 17, visto che il Re Luigi XVII non salì mai sul trono ma venne incarcerato e morì a 10 anni. Dopo di lui, nessun Re volle più portare il numero 17 dopo il suo nome.
Miracolo del sole al Vaticano come a Fatima? Il video a San Pietro diventa virale © RIPRODUZIONE RISERVATA