Velisti dispersi: «Il mio Antonio è sulla scialuppa, non smettete di cercarlo. Vi prego»

Martedì 8 Maggio 2018 di Nicola Benvenuti
Velisti dispersi: «Il mio Antonio è sulla scialuppa, non smettete di cercarlo. Vi prego»

BOVOLENTA - «Sono sicura che quei due sono sulla scialuppa in attesa di essere soccorsi, anche perché Antonio sa bene che ci sono tante pentole che lo attendono». Sdrammatizza la preoccupazione Francesca Bottaccio, fidanzata di Antonio Voinea, il velista scomparso al largo delle Azzorre con Aldo Revello. Con Antonio Francesca ha da qualche mese aperto un locale a Fuerteventura, nelle isole Canarie. «Siamo arrivati qua ai primi di gennaio e Antonio, dopo un primo periodo di assestamento, mi ha chiesto di potersi assentare per qualche settimana per la traversata dell'Atlantico in compagnia dell'amico Aldo», spiega con tono da innamorata Francesca. 
 

Francesca si tiene in contatto con i familiari di Antonio Voinea, che vivono a Bovolenta, nel quartiere intitolato a Leonino da Zara. «Abbiamo passato l'alluvione del 2010 che ci aveva sommerso per giorni e giorni, spero davvero che supereremo anche questa prova», spiega con preoccupata cordialità di mamma la signora Daniela, madre di Antonio, che qui vive con il marito Ioan. Di origini rumene i Voinea vivono da oltre vent'anni a Bovolenta, dove i figli Antonio e Alice hanno frequentato le scuole dell'obbligo per passare poi alle superiori.

Ultimo aggiornamento: 10:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA