Aeroporto, dal Giappone al Mar Rosso: ecco le mete turistiche preferite dell'estate 2019

Mercoledì 24 Luglio 2019 di Mirko Polisano
Passeggeri in transito allo scalo romano
Estate, è tempo di vacanze e si avvicina sempre di più la data della partenza per un viaggio verso la destinazione tanto agognata. Il “Leonardo Da Vinci” si conferma il primo aeroporto italiano per traffico di passeggeri. Nel periodo estivo si prevedono oltre 4 milioni di passeggeri al mese. La parte prevalente sarà rappresentata dai flussi per destinazioni europee grazie ad oltre 400 voli al giorno disponibili, con maggior frequenza per la Spagna, Francia, Regno Unito e le Isole Greche. Attese buone performance anche dalle destinazioni di lungo raggio, che beneficeranno dei nuovi collegamenti che sono partiti da Fiumicino negli ultimi mesi, tra cui le nuove rotte per il Nord America e l’importante sviluppo registrato verso la Cina e l’Estremo Oriente.

Quali sono però le mete più ricercate per l’estate 2019?
In testa alle classifiche c’è un outsider: il Canada, che va sempre più di moda. Allo scalo romano, Air Transat ha aumentato le frequenze per Montreal, mentre Air Canada ha inserito aeroplani sempre più capienti. Anche per l’inverno sono previsti voli in aumento sia per Montreal che per Toronto.

A seguire, la West Coast (California e Parchi) grazie all’aumento delle frequenze per San Francisco Oakland e Los Angeles di Norwegian.

In crescita anche l’Uzbekistan con collegamenti diretti verso Taskent e Urgench e grazie al fatto che non è più necessario il visto per turismo.

La Cina vede nuove destinazioni direttamente connesse a Fiumicino a partire da Chengdu sede dei Panda, Hangzhou città terminante della via della Seta, definita la Venezia d’Oriente e Shenzhen la Capitale Tecnologica della Cina.

In Giappone è già scattata la febbre da olimpiadi e il paese, nel pieno dei preparativi, torna in voga con il fascino di Tokyo e le sue Città Imperiali. 

Tra le mete turistiche più ambite c’è anche il Nord Europa con le classiche capitali nordiche e la nuova destinazione Arhus in Danimarca direttamente connessa da Fiumicino con un volo diretto di SAS ed un’offerta più diversificata anche con collegamenti Low Cost verso Mosca.

Non può mancare, ovviamente, il mare con una riscoperta della Sicilia, le classiche isole Greche e le Baleari ed una ripresa verso il Mar Rosso con i voli diretti Sharm el Sheik, Marsa Alam e Marsa Matruh Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 17:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA