C'è un indagato per l'omicidio di Jenny: avrebbero avuto una relazione burrascosa

La persona indagata non è l'ex convivente della 27enne e padre della bambina che la coppia aveva avuto

Sabato 11 Dicembre 2021
C'è un indagato per l'omicidio di Jenny: avrebbero avuto una relazione burrascosa

C'è un indagato per l'omicidio di Giovanna Cantarero, 27 anni, detta Jenny, uccisa ieri sera di via Alberto Nobel a Lineri, frazione di Misterbianco con un colpo di pistola poco dopo avere finito il turno di lavoro. È quanto si apprende dalla Procura di Catania che coordina le indagini dei carabinieri. L'uomo, attualmente irreperibile, avrebbe avuto una relazione definita burrascosa con la vittima, mai denunciata. La persona indagata non è l'ex convivente della 27enne e padre della bambina di un anno e mezzo che la coppia aveva avuto.

 

Leggi anche > Il giallo di Jenny, uccisa a 27 anni: spari in testa da un uomo a volto coperto. Una testimone: «Ho visto tutto»

 

Ieri sera la 27enne era uscita dal panificio-pasticceria nel quale lavorava con un'altra donna e insieme si sarebbero messe in attesa della madre di Giovanna quando quest'ultima è stata avvicinata da un uomo a volto coperto che le ha puntato la pistola alla testa per poi far fuoco ripetutamente. Gli investigatori dopo aver ascoltato parenti e amici della vittima avrebbero imboccato la pista che porta alle relazioni della donna.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA